Vastese Chieti: dopo gli scontri 4 Daspo

Emessi dalla Questura 4 Daspo a carico di altrettanti “tifosi” locali, individuati tra gli autori degli scontri nel derby Vastese Chieti

I quattro destinatari del provvedimento sono stati allontanati dai campi di gioco per tre anni. La decisione è stata presa al termine della visione delle foto e dei video realizzati prima e dopo la gara all’Aragona dello scorso 4 settembre. I quattro ultrà sono stati individuati tra i presunti autori della sassaiola e del lancio di bottiglie avvenuti a margine della partita, con danni ad alcune autovetture parcheggiate nei pressi dello Stadio, ad una palestra e anche a un blindato della Polizia. Gli scontri più violenti erano avvenuti all’esterno dello stadio vastese al termine della gara, con il lancio di bombe carta. Riportarono lievi contusioni anche carabinieri e agenti di Polizia,

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Vastese Chieti: dopo gli scontri 4 Daspo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*