Variante sud L’Aquila, ecco la planimetria

pietruccipietrucci

“Accordo aperto suscettibile di ulteriori aggiustamenti” quello trovato al ministero delle Infrastrutture per decidere il tracciato e la localizzazione della Variante Sud de L’Aquila.

Per la nuova bretella stradale che rientra nel progetto di ammodernamento della statale 17 est, l’Anas ha blindato 48 milioni di euro che però basteranno solo per la realizzazione del lotto C, quello che andrà da Bazzano a S.Gregorio per poi reimmettersi sulla strada provinciale Subequana all’altezza di una rivendita di laterizi situata a ridosso del comune di Fossa.
Per il lotto successivo, quello S. Gregorio- S. Pio delle Camere, le alternative sono due. Il progetto approvato ieri, come si vede dalle planimetrie, prevede il passaggio della strada a nord del comune di Poggio Picenze. Un’ipotesi che non piace molto agli abitanti del paese e che dovrà essere discussa e approvata dall’amministrazione comunale. Qualora questa opzione dovesse essere bocciata, si ritornerà al vecchio tracciato, quello che era stato approvato nel gennaio scorso e che passa a sud del borgo. La Variante Sud, spiega Pierpaolo Pietrucci presidente della Commissione Territorio del Consiglio regionale, è solo uno degli interventi a cui la Regione sta lavorando per migliorare i collegamenti infrastrutturali tra le aree interne dell’Aquilano con Roma e Pescara.

il video

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Variante sud L’Aquila, ecco la planimetria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*