Val Vibrata, il ministro firma la “Crisi complessa”

Il Ministro Federica Guidi ha firmato il decreto di riconoscimento di area di crisi industriale complessa Val Vibrata-Valle del Tronto Piceno.

L’area individuata dal MISE comprende anche i sistemi locali del lavoro di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto, Comunanza e Martinsicuro. Una nota del Ministero spiega che ”dal provvedimento, da cui non derivano nuovi e ulteriori oneri a carico del bilancio dello Stato, sono attesi impatti significativi sulla politica industriale nazionale’. A formulare l’istruttoria del decreto è stata anche la Regione Abruzzo, con il vice presidente Giovanni Lolli. Fondamentale il ruolo delle istituzioni territoriali a partire dalle province di Teramo e Ascoli Piceno.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Val Vibrata, il ministro firma la “Crisi complessa”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*