Uomo dà in escandescenza a Chieti, denunciato

Ospedale-Chieti

Uomo dà in escandescenza a Chieti, denunciato. Un 53enne in cerca di lavoro ha danneggiato suppellettili alla Asl ,a cui si era rivolto per l’ennesima volta.

L’uomo, residente a Bucchianico,  era rimasto senza lavoro e si era recato  alla Asl di Chieti-Lanciano-Vasto , dopo che l’ex prefetto di Chieti Fulvio Rocco de Marinis aveva segnalato il suo caso alla direzione generale dell’azienda sanitaria con una lettera. Quando si è presentato negli uffici dell’Asl e non è stato ricevuto per un colloquio, ha dato in escandescenza danneggiando un pannello del controsoffitto dopo aver lanciato in aria una sedia di plastica, ha fatto cadere un armadietto metallico vuoto ed ha danneggiato parte di una fotocopiatrice. Il 53 enne  fino a qualche anno fa allevava pollame ma che nel frattempo ha dovuto chiudere l’attività . L’uomo,  una volta calmatosi,  ha ammesso le proprie responsabilità ed ha raccontato le vicissitudini ed il difficile momento economico che sta attraversando. L’uomo è stato denunciato dalla Polizia per danneggiamento aggravato.

 

Sii il primo a commentare su "Uomo dà in escandescenza a Chieti, denunciato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*