Trovato morto in casa a Silvi

Rinvenuto morto in casa a Silvi Marina ieri sera un 68enne. L’uomo che abitava da solo, era vegliato da giorni dai suoi cani.

Si tratta di Luigi Roberto Biagiotti, un uomo di Milano che si era da qualche tempo trasferito a Silvi dove viveva da solo. L’allarme è stato dato dai congiunti (che non risiedono in città) e dai vicini non lo vedevano da molti giorni, prima di capodanno. Sono stati pertanto allertati i carabinieri e il 118, e per aprire l’abitazione sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Roseto. Poi la scoperta all’interno, con il corpo dell’uomo senza vita nel letto, vegliato dai suoi cani. La morte risalirebbe a circa una settimana fa e -secondo i primi accertamenti- potrebbe essere stata causata da un arresto cardiocircolatorio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Trovato morto in casa a Silvi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*