Treni, linea adriatica: orario stravolto il 23 e 24 settembre

Attenzione alle variazioni d’orario nel 23 e 24 settembre per i treni sulla linea adriatica. In contemporanea numerosi cantieri di Rfi, con possibili soppressioni

Rfi rende noto che per interventi di potenziamento infrastrutturale lungo la direttrice Adriatica sabato 23 settembre e domenica 24 il traffico ferroviario sarà sospeso fra Foggia e Termoli e fra Imola e Faenza. Previste poi modifiche al programma dei treni a lunga percorrenza e regionali. Gli orari modificati saranno consultabili su trenitalia.com. Digitando stazione di partenza, arrivo e data del viaggio, sarà possibile verificare in automatico l’offerta alternativa.

Squadre tecniche saranno al lavoro, simultaneamente fra Rimini e Cattolica e fra Pescara e Termoli. La circolazione ferroviaria fra le stazioni di Foggia e Termoli sarà sospesa dalle 22:45 del 22 settembre (notte venerdì/sabato) alle 0:45 del 25 settembre (notte domenica/lunedì). I treni a lunga percorrenza da e per Milano, Torino, Venezia e Bologna potranno essere cancellati, limitati o seguire il percorso alternativo via Ferrara – Ravenna.

Nell’ambito del progetto di velocizzazione/potenziamento della Direttrice Adriatica Lecce/Bari -Bologna, Rete Ferroviaria Italiana eseguirà interventi di velocizzazione e del tracciato in località Misano Adriatico, di adeguamento opere d’arte a Senigallia, di completamento galleria Ortona, lavori di potenziamento infrastrutturale in stazione di Pescara PN e innalzamento a 55 cm dei marciapiedi – lo standard a livello europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani per facilitare l’accesso ai treni – nella stazione di Montesilvano.

Inoltre, tutta la linea sarà interessata da importanti interventi di manutenzione straordinaria.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Treni, linea adriatica: orario stravolto il 23 e 24 settembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*