Trasporti Abruzzo, sciopero il 15 settembre della FILT CGIL

I sindacati FILT e CGIL proclamano lo sciopero dei trasporti in Abruzzo per il prossimo 15 settembre. L’astensione sarà di 4 ore, con la salvaguardia delle fasce sociali.

Lo stato di agitazione e lo sciopero, sono stati motivati, in una ampia nota sottoscritta da FILT e CGIL Abruzzo, per una serie di motivazioni che vanno -sottolinea il segretario regionale FILT Franco Rolandi – “dalla mancata definizione dei servizi minimi e di un piano regionale dei trasporti, alla decontribuzione di importanti tratte interregionali. Contestate anche le scelte ipotizzate su cessioni di rami d’azienda, e sui mancati investimenti riguardanti il materiale rotabile. Non è stata realizzata – aggiunge il sindacato- l’annunciata integrazione tariffaria, ne’ la razionalizzazione delle partecipate.

Per queste ragioni Segreteria Regionale proclama una giornata di mobilitazione con uno sciopero di 4 ore per il giorno 15 settembre 2017. La proclamazione dello sciopero determinerà l’astensione dal lavoro per tutti gli autoferrotranviari delle aziende pubbliche e private operanti nella regione Abruzzo nel rispetto delle modalità previste dagli accordi attuativi e dalle provvisorie regolamentazioni di cui alla legge 146/90 così come modificata dalla legge 83/2000.

IL COMUNICATO INTEGRALE Filt Cgil Abruzzo – Dichiarazione di sciopero tpl abruzzo 15 settembre 2017

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Trasporti Abruzzo, sciopero il 15 settembre della FILT CGIL"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*