La ricostruzione del trabocco Turchino

Trabocco-Turchino-lavori-procedono

La ricostruzione del trabocco Turchino. A S. Vito Chietino vanno avanti speditamente i lavori di recupero del celebre trabocco dannunziano crollato il 14 luglio dello scorso anno a causa di violente mareggiate.

Dopo un travagliato iter burocratico, ed anche un’inchiesta della magistratura, il Comune di S.Vito Chietino, che è proprietario della struttura, ha affidato la ricostruzione del trabocco reso famoso da Gabriele d’Annunzio ad una ditta specializzata di Ortona. Il suo recupero costerà 185 mila euro; 115 mila finanziati dalla Regione Abruzzo mentre gli altri 70 mila saranno a carico dell’amministrazione comunale che ha acceso un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti.

“I lavori stanno procedendo speditamente. Contiamo di ultimarli entro la fine del mese, al massimo entro la prima metà di ottobre” – ci ha detto la direttrice dei lavori, l’architetto Anna Colacioppo.

 

Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "La ricostruzione del trabocco Turchino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*