Torrebruna: visite pediatriche al freddo

torrebruna-visite-pediatriche-al-freddo

A Torrebruna visite pediatriche al freddo: la denuncia arriva dal consigliere regionale del M5s, Pietro Smargiassi, che in un’interrogazione si rivolge direttamente all’assessore regionale alla sanità, Silvio Paolucci, domandando perché nel comune dell’alto Vastese l’ambulatorio pediatrico non sia sufficientemente caldo, costringendo i bambini e i loro genitori a spostarsi a Celenza sul Trigno per le visite.

A Torrebruna i lattanti sono attualmente due e il pediatra arriva in paese una volta a settimana, il martedì pomeriggio. Il sindaco Cristina Lella fa sapere che il Comune ha messo a disposizione del medico un locale del municipio che però, essendo molto ampio, non riesce ad essere riscaldato a sufficienza.

L’ambulatorio pediatrico sarà comunque spostato in un altro locale più caldo, sempre all’interno del municipio o in una stanza della sede della comunità montana dove è presente anche il 118, così bimbi e genitori eviteranno di spostarsi nella vicina Celenza sul Trigno per le visite.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Torrebruna: visite pediatriche al freddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*