Tollo: abusi su minorenne con problemi psichici, 40 enne alla sbarra

Accusato di abusi sessuali su una ragazza con problemi psichici all’epoca dei fatti minorenne: deve difendersi in Tribunale un 40enne di Tollo.

I fatti al centro del processo risalgono al febbraio di due anni or sono. L’uomo è accusato di violenza sessuale in quanto -secondo il capo di imputazione- “approfittando dello stato di inferiorità psichica della ragazza affetta da disturbo dell’apprendimento in soggetto con funzionamento intellettivo limite, la induceva a seguirlo e ad accompagnarlo in auto, abusando di lei una volta giunti in un luogo appartato, nella periferia di Ortona”.

Il Tribunale di Chieti in composizione collegiale ha aperto il processo con l’udienza di ammissione delle prove e fissato a luglio la prossima udienza. La vittima si è costituita parte civile ed è assistita dall’avvocato Roberto Crognale. L’avvocato Peppino Polidori, difensore dell’imputato, ha prodotto una certificazione in cui risulta che il suo assistito è in cura in un centro di salute mentale dal 2004.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Tollo: abusi su minorenne con problemi psichici, 40 enne alla sbarra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*