Terremoto, sfollati: in Abruzzo sono oltre 2000

valle-castellana1

Sono oltre 2000 le persone che non sono rientrate nelle case dopo le scosse di ieri, soprattutto nel teramano. Per il terremoto gli sfollati sono in aumento, man mano che proseguono le verifiche nei comuni

QUESTI I DATI IN PROVINCIA DI TERAMO, IN CONTINUO AGGIORNAMENTO (Fonte Prefettura e Protezione Civile)

Arsita: evacuati 3 nuclei familiari
Atri: 2 famiglie sfollate e sistemate;
Basciano: il Sindaco segnala circa 20 persone evacuate
Campli: 150 sfollati
Castellalto: evacuato un nucleo familiare;
Castelli: 30 sfollati sistemati in strutture ricettive locali – tutto il centro storico risulta inagibile;
Castiglione Messer Raimondo: evacuate 4 famiglie che hanno trovato momentanea sistemazione presso strutture private;
Cellino Attanasio: 30 sfollati sistemate presso strutture private – richiesta verifica della Chiesa;
Civitella del Tronto: 100 persone sfollate, VEDI SERVIZIO IN QUESTA PAGINA
Colledara: 40 persone evacuate sistemate presso strutture accoglienza predisposte-20 unità abitative inagibili;
Corropoli: 2 ordinanze di sgombero-famiglie sistemate;
Cortino: evacuate circa 100 persone nelle varie frazioni;
Crognaleto: 36 persone della frazione di Frattoli sistemate nei Map – a Cesacastina ricoverate 60 persone e a Nerito 50 persone;
Isola del Gran Sasso: Istituita zona rossa, evacuate oltre 20 persone;
Montorio al Vomano: istituita zona rossa, complessivamente evacuate circa 300 persone; QUI L’APPROFONDIMENTO
Penna Sant’Andrea: sgomberate 25 famiglie (circa 100 persone) dal centro storico;
Rocca Santa Maria: sgomberate 7 persone sistemate presso strutture alberghiere;
Teramo: sgomberate 317 persone – dato da aggiornare. QUI L’APPROFONDIMENTO
Torricella Sicura: istituita zona rossa, evacuate 10 famiglie nella frazione Borgonovo e sistemate in strutture ricettive;
Tossicia: 20 persone ricoverate in strutture alberghiere e 100 nelle aree di accoglienza;
Valle Castellana: il Sindaco segnala la stima di 100 persone evacuate.

QUESTI I DATI IN PROVINCIA DI L’AQUILA, IN CONTINUO AGGIORNAMENTO (Fonte Prefettura e Protezione Civile)
Campotosto: il Sindaco segnala la stima di 100 persone evacuate;
Capitignano: Istituita zona rossa e il Sindaco segnala la stima di 100 persone evacuate, sono in corso ulteriori ordinanze di zona rossa e relative ordinanze di sgombero;
Montereale: è in corso di valutazione il numero degli sfollati;

REPORT COMPLETO AGGIORNATO OGGI ALLE ORE 18

Gli alberghi della costa pronti ad accogliere gli sfollati. A Giulianova sono al momento ospitate, all’Hotel Corallo, 10 persone di Tossicia inviate dal sindaco di quella località Franco Tarquini. “Il nostro impegno è massimo per cercare di dare una risposta alle persone sfollate dell’entroterra”, dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro e l’assessore al Turismo Gian Luca Grimi. “Sin da ieri, 30 ottobre, e in breve tempo sono state messe a disposizione dai nostri albergatori, che ringraziamo per la sensibilità e per la loro sollecita disponibilità, ben 191 stanze d’albergo, salite oggi a 584 di oltre 10 Hotel. Per domani, 1 novembre, verrà assicurata una disponibilità fino a 2.500 posti letto complessivi”.

Il servizio da Giulianova:

RIUNIONE IN PROVINCIA A TERAMO: GLI SVILUPPI, CLICCA QUI

SITUAZIONE SCUOLE, CLICCA QUI

DEMOLIZIONE PER UN PALAZZO A L’AQUILA, CLICCA QUI

STAMANI VERTICE IN REGIONE PER FARE IL PUNTO SUGLI INTERVENTI, CLICCA QUI

La situazione a Civitella del Tronto (Video)

 

Danni anche a Sulmona: il video

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Terremoto, sfollati: in Abruzzo sono oltre 2000"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*