Teramo, stalking alla ex: condannato in tribunale

Non ha rispettato l’ordinanza restrittiva: condannato a un anno e tre mesi. un 59enne di Campli in tribunale a Teramo per stalking.

Era stato colpito dal divieto di avvicinamento dei confronti della ex, ma aveva continuato a molestarla anche con minacce. Per questa ragione era stato messo ai domiciliari con l’accusa di stalking. Per questo reato il giudice Flavio Conciatori, ha condannato il 59enne di Campli ad un anno e tre mesi, oltre che a una multa di 6000 euro. Lo scorso anno, dopo le continue minacce e molestie la ex aveva fatto scattare la denuncia. Il Pm Laura Colica aveva chiesto ed ottenuto che il 59enne fosse posto ai domiciliari, mentre stamani in udienza la richiesta dei Pm teramani era la condanna ad una pena di due anni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo, stalking alla ex: condannato in tribunale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*