Teramo: società truffata da cinque uomini di Isernia

carabinieri volantecarabinieri volante

Teramo: i carabinieri hanno denunciato per truffa aggravata cinque persone di Isernia che avrebbero danneggiato quattro società con sedi nelle province di Benevento, Reggio Emilia, Teramo e Campobasso.

Secondo quanto accertato dai militari, i cinque gestivano una ditta operante nel commercio di pneumatici e macchine industriali con sede in provincia di Isernia; l’amministratore delegato, un commercialista e altri tre titolari di imprese, avrebbero inizialmente acquistato dalle quattro società fornitrici della merce per piccoli importi, tutti pagati regolarmente, acquisendo così fiducia e credibilità. In seguito però gli acquisti sono arrivati a un importo complessivo di oltre sessantamila euro. Acquisita la merce e i macchinari, la società acquirente, gestita dai cinque isernini, è stata liquidata per non adempiere al pagamento, ottenendo un ingiusto profitto.

I Carabinieri sono tuttavia riusciti a incastrare i cinque truffatori e a recuperare gran parte della merce e dei macchinari, sottoposti a sequestro giudiziario in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari.

Le indagini sono ancora in corso per accertare l’eventuale presenza di altre società vittime dei raggiri.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Teramo: società truffata da cinque uomini di Isernia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*