Teramo: il Pd farà il referendum tra Cavallari e D’Alberto

Comunali di Teramo: il Pd ha indetto una consultazione tra i propri iscritti per decidere se sostenere Cavallari e D’Alberto. Si vota sabato prossimo per tutta la giornata.

Il commissario del Partito Democratico di Teramo Sandro Mariani (nella foto), ha preso atto -si legge in una nota diffusa nelle ultime ore- dell’impraticabilità di svolgere le primarie aperte del centro sinistra allargate ai movimenti civici. Allo scopo di “evitare una ulteriore e irresponsabile frammentazione presentandosi con un proprio candidato Sindaco alle prossime elezioni amministrative” ha deciso di consultare gli iscritti affinché si esprimano sulle candidature di Gianguido D’Alberto e Giovanni Cavallari.

L’esito del pronunciamento determinerà la convergenza della lista del PD sul candidato che otterrà maggiore consenso, auspicando che sul medesimo possano successivamente convergere tutti i movimenti civici oggi divisi. La consultazione si terrà sabato 28 aprile dalle ore 8.00 alle ore 21.00 presso la sede del Partito Democratico di Teramo.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo: il Pd farà il referendum tra Cavallari e D’Alberto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*