Teramo: marijuana coltivata sul balcone, prof nei guai

Sul balcone di casa a Teramo marijuana coltivata in una serra. Denunciato un insegnante di un istituto tecnico

La “soffiata” alla polizia deve essere arrivata da qualche vicino, insospettito dalla curiosa coltivazione in atto sul balcone. Così, dopo alcuni giorni di appostamenti, è scattato il blitz della Squadra Mobile di Teramo nell’abitazione di un insospettabile insegnante di 43 anni. Durante la perquisizione gli agenti hanno accertato la realizzazione di una piccola “serra” in piena regola per la coltivazione di piante di marijuana sul balcone di casa. In tutto erano allineate una decina di piantine, concime e attrezzi per la coltivazione e un bilancino di precisione. Tutto materiale sequestrato, mentre per il professor M.M., in servizio presso un istituto tecnico cittadino, è scattata la denuncia a piede libero.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo: marijuana coltivata sul balcone, prof nei guai"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*