Teramo: l’università rinvia la caccia ai Pokemon

L’università di Teramo, impegnata in un esperimento sociale sul gioco del Pokemon GO, ha rinviato la caccia a causa del maltempo.

Gli appassionati del gioco della Nintendo Niantic si sarebbero dovuti ritrovare ieri sera presso l’ateneo teramano, ma la caccia è stata rinviata a causa del maltempo.

L’appuntamento è stato pertanto posticipato a domani sempre nei giardini Gambacorta del viale dei Tigli, dalle ore 20.30 alle 23.30.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Teramo: l’università rinvia la caccia ai Pokemon"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*