Teramo, l’Istituto Braga trasloca al “Comi”, poi alla Molinari e poi…

Entro fine mese a Teramo l’Istituto Braga si sposterà nei locali del “Comi”, lo ha deciso la Provincia. Ma è solo la prima tappa dei traslochi.

Vi rimarrà per quattro mesi per per poi traslocare nuovamente nella scuola media Molinari. A quel punto sarà finita? No perché quella diventerà la sede provvisoria in attesa che quella storica di Piazza Verdi sia adeguata. I settanta studenti del Comi nel frattempo a loro volta, entro fine novembre, si trasferiranno al Pascal di via Cona, trasloco al centro di uno “sciopero” la scorsa settimana.

Questo l’esito dell’incontro del Presidente Renzo Di Sabatino con famiglie e studenti, convocato dal preside Volpini, e ha spiegato le ragioni della decisione della Provincia e i tempi stringenti entro la quale questa è maturata.

“I settanta studenti del Comi si sarebbero dovuti trasferire comunque al Pascal a primavera perché, per convenzione con l’ufficio della ricostruzione post terremoto, i lavori di sistemazione della struttura dovranno iniziare a primavera – ha spiegato Di Sabatino – abbiamo chiesto scusa a famiglie e studenti del disagio procurato ma è l’unica scelta possibile”. Gli studenti del Comi “faranno un salto di qualità” rispetto alla vecchia sede, afferma la Provincia: il Pascal è una delle scuole più moderne, spaziose e attrezzate del teramano.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo, l’Istituto Braga trasloca al “Comi”, poi alla Molinari e poi…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*