Teramo: falsi incidenti stradali, denunciate due persone

La Polstrada ha denunciato due persone di Teramo per falsi incidenti stradali e truffa alle assicurazioni. Coinvolgevano automobilisti inconsapevoli.

I due, E.F. e E.N., agivano prevalentemente nei posteggi di esercizi commerciali. Dopo aver parcheggiato la loro auto con danni alla carrozzeria, si appostavano scegliendo il veicolo adatto (a loro volta con qualche ammacco alla carrozzeria) e guidato da una sola persona.
Nel momento in cui l’altra auto transitava vicino a quella dei truffatori per parcheggiare, il conducente veniva avvicinato dagli stessi, ed accusato di aver lievemente urtato il loro veicolo.
Partiva così la denuncia del sinistro, anche contro la volontà della “controparte”, ottenendo dalla Compagnia di Assicurazioni il risarcimento del danno in misura esigua, in attesa dell’arbitrato con la Compagnia della controparte.
Gli Agenti stanno esaminando diversi episodi del genere, con le relativa perizie di sinistro, al fine di accertare se vi sia una vera e propria organizzazione dedita alle truffe. Indagini sono in corso circa l’altro diffuso fenomeno, il trucco della “rottura dello specchietto”, che in questi ultimi giorni ha interessato anche Teramo con un paio di episodi in pieno centro.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Teramo: falsi incidenti stradali, denunciate due persone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*