Teramo: esame guida, si sostituisce all’amico nigeriano e viene denunciato

Due Nigeriani sono stati denunciati per truffa e scambio di persona: uno dei due aveva sostituito l’amico per effettuare l’esame di guida.

A smascherarli è stata la differenza di altezza: il Nigeriano che si era presentato all’esame era infatti alto 1,95 metri, ma i documenti in suo possesso, che in realtà erano quelli dell’amico, riportavano 170 centimetri di statura. Il direttore della motorizzazione di Villa Butteri, intuendo che si trattava di un inganno, ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno appurato lo scambio di persona, perché uno dei due giovani, che si sentiva meno preparato dell’altro, temendo di essere bocciato all’esame di guida, ha chiesto all’amico di sostituirlo, passandogli anche i documenti.

Entrambi i Nigeriani sono stati denunciati per truffa e sostituzione di persona.

Sii il primo a commentare su "Teramo: esame guida, si sostituisce all’amico nigeriano e viene denunciato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*