Teramo, donna scippata sul pianerottolo

Era appena uscita dall’ascensore la donna scippata sul pianerottolo della sua abitazione, a Teramo. Il fatto è avvenuto in via Pannella.

Tutto poteva immaginare tranne che il giovane salito con lei in ascensore, presentatosi come nipote di una sua vicina, una volta arrivato al piano si sarebbe rivelato uno scippatore. Eppure è proprio questo che è accaduto ad una donna di Teramo che abita in via Pannella. Vittima dello scippo è un’ottantenne, alla quale il ladro ha portato via la borsa con i documenti e pochi spiccioli. La donna ha raccontato ai carabinieri di aver chiesto al giovane chi fosse, visto che non lo aveva mai visto prima nel palazzo. Lo scippatore le ha risposto che stava andando a trovare una zia che abita nello stesso condominio, ma una volta compiuto il tragitto in ascensore e usciti sul pianerottolo, il giovane ha afferrato la borsa dell’anziana ed è scappato per le scale. Sull’episodio indagano i Carabinieri di Teramo.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Teramo, donna scippata sul pianerottolo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*