Teramo: danni sisma, parte domani il cantiere all’istituto Pascal

Partono domani i lavori all’istituto Pascal di Teramo, danneggiato dai terremoti del 2016. Ad atri avviato il cantiere all’istituto Zoli per infiltrazioni.

Prenderanno il via domani gli interventi di risistemazione dell’istituto Pascal di Teramo, che dopo i terremoti del 24 agosto e del 30 ottobre 2016 ha riportato danni alla scala centrale dell’edificio e a sei aule: le due strutture, classificate come B, cioè agibili con interventi, sono state chiuse dopo le scosse sismiche di due anni fa, in attesa che si reperissero risorse finanziarie per sistemare l’edificio.

I lavori sono quelli previsti nella prescrizione della Protezione civile: riparazione e tamponamenti con reti antiribaltamento sotto intonaco, creazione di strato comprimibile tra il telaio strutturale e i tamponamenti; per la scala nuovo tamponamento della parte superiore e piastratura del collegamento trave/pilastro. Con questo intervento, il Pascal recupererà la piena agibilità di questi due spazi.

“Non si tratta però del progetto di miglioramento sismico, destinatario di un finanziamento di oltre 5 milioni e 400 mila euro: per questo intervento, concesso recentemente, bisognerà attendere i tempi della gara di progettazione, della redazione progettuale e infine della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori”, ha sottolineato il consigliere delegato, Mirko Rossi.

Ad Atri invece sono già cominciati i lavori per la sistemazione del tetto dell’istituto Zoli, che serviranno a eliminare i problemi di infiltrazione del tetto dell’edificio con la sostituzione della guaina e delle reti di protezione.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Teramo: danni sisma, parte domani il cantiere all’istituto Pascal"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*