Teramo, Brucchi non si ferma

Maurizio Brucchi non si ferma: il sindaco di Teramo è deciso a proseguire nella sua attività amministrativa, nonostante le recenti dimissioni dei quattro assessori di “Futuro in”.

Ieri il primo cittadino, in attesa del tavolo politico che dovrebbe chiarire gli equilibri di maggioranza, ha assunto le deleghe fino a due giorni fa in capo agli ex assessori Rudy Di Stefano, Piero Romanelli, Francesca Lucantoni ed Eva Guardiani. Brucchi, nel ringraziarli per il lavoro svolto, ha annunciato di voler proseguire lungo il cammino intrapreso nell’interesse della città, convinto anche che il gesto dei quattro ex amministratori “gattiani” possa servire ad accelerare la verifica in corso. Una verifica che punta alla ricomposizione della squadra di governo attraverso il coinvolgimento di tutte le forze politiche che hanno ricevuto il mandato dal voto popolare.

Ieri intanto una delegazione di Forza Italia ha incontrato il Brucchi, al quale ha confermato piena fiducia e disponibilità per proseguire l’attività amministrativa.

teramo assessori dimissionari

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Teramo, Brucchi non si ferma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*