Tari Montesilvano, proroga di 15 giorni

Dopo le proteste e le code anche oggi per le cartelle pazze della Tari a Montesilvano, nel pomeriggio la decisione: prorogata la scadenza della prima rata di 15 giorni.

Lo ha reso noto l’assessore Caterina Verrigni “al fine di consentire la verifica delle posizioni contestate da alcuni cittadini”.
Per la prima volta il servizio di riscossione viene gestito internamente al Comune e non demandato ad un agente di riscossione esterna. Gli avvisi sono stati inviati attingendo ai data base della Soget, forse non aggiornato con alcune modifiche recenti.
Ogni cittadino provvederà al pagamento non più tramite bollettino postale, bensì tramite F24. I contribuenti stanno ricevendo a casa 5 modelli F24, uno per rata mensile ed uno cumulativo per chi volesse pagare tutto in un’unica soluzione. Chi non avesse ricevuto ancora l’avviso di pagamento a casa può rivolgersi direttamente all’Ufficio Tributi che provvederà a stampare seduta stante il modello di pagamento.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Tari Montesilvano, proroga di 15 giorni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*