Sventata a Corropoli rapina al… baccalà

Fallito il colpo alla Food Import di Corropoli per l’intervento dei carabinieri e della vigilanza privata.

 

La rapina avrebbe fruttato alla banda di criminali 22 bancali di prodotto ittico per un valore che supera i 120mila euro. I malviventi avevano anche seguito il tir che stava portando all’azienda il carico di merce. L’autotrasportatore era entrato nel piazzale ed aveva sganciato il rimorchio con il carico per scaricarlo la mattina. Mentre dormiva nella cabina del Tir, intorno alle 23 e’ scattato l’allarme antintrusione dell’azienda. Ad attivarlo intenzionalmente sono stati proprio i criminali per calcolare i tempi di reazione della vigilanza.

Gli uomini della security sono giunti poco dopo e, verificato che non c’era nessuno, hanno raccomandato al camionista di restare a bordo del tir. La banda, nel frattempo, aveva manomesso il cancello automatico, per tornare in azione intorno alle tre. I rapinatori, almeno in tre, hanno aperto il cancello facendo scattare l’allarme. Il camionista e’ stato svegliato dalle sirene e si e’ affacciato. Ma davanti a se’ ha trovato uno della banda che gli intimato di restare a bordo del camion e di non chiamare i carabinieri.

Ma i militari della compagnia di Alba Adriatica sono intervenuti ugualmente, allertati dalla vigilanza privata che aveva capito che qualcosa non andava. I banditi stavano per agganciare il rimorchio contenente i bancali di merluzzo ad una motrice rubata a Cerignola, quando l’arrivo delle pattuglie li ha messi in fuga. I ladri sono scappati a piedi per le campagne circostanti abbandonando la motrice rubata ed il rimorchio con la merce. A bordo della motrice e’ stato trovato un disturbatore di frequenze che si utilizza per impedire le comunicazioni via radio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sventata a Corropoli rapina al… baccalà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*