Sulmona, pacco bomba sospetto alle Poste

Alle poste centrali di Sulmona un pacco bomba sospetto destinato a un detenuto ha fatto scattare le procedure di sicurezza con l’intervento degli artificieri.

A lanciare l’allarme un addetto al recapito della corrispondenza al carcere di Via Lamaccio, che ha udito provenire un ticchettìo da un pacco. Subito è stato fatto evacuare e messo in sicurezza l’edificio delle Poste e sono stati chiamati gli artificieri della Polizia di Stato. In tarda mattinata il presunto ordigno è stato fatto brillare. Si trattava di una semplice radiolina a transistor che si era accesa da sola.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, pacco bomba sospetto alle Poste"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*