Sulmona: niente botti in città

botti

Sulmona: niente botti in città. A vietare petardi e strumenti pirotecnici una ordinanza del sindaco Ranalli.

Sulmona: niente botti in città. Il sindaco Giuseppe Ranalli ha firmato un’ordinanza che limita l’uso di strumenti pirotecnici in tre aree della città: vicino all’ospedale civile Santissima Annunziata, alla clinica San Raffaele e al canile comunale in zona Acetone dove non potranno essere accesi botti a meno di 500 metri. Per i trasgressori multe dai 25 ai 500 euro. L’ordinanza tutela l’incolumità di cittadini e animali; per questi ultimi spesso l’esplosione di botti e petardi è un vero supplizio.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: niente botti in città"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*