Sulmona: caso Tbc, nessun contagio tra gli amici del 17enne

Nessun contagio da Tbc tra gli amici del 17enne di Sulmona, ricoverato ad Avezzano, dopo aver contratto la tubercolosi.

Il giovane, sottoposto prontamente a cura antibiotica, sta bene e le sue condizioni di salute risultano in netto miglioramento. Nessun contagio è stato riscontrato tra gli amici e i compagni di classe del 17enne, sottoposti ad apposito test, per verificare eventuali contaminazioni.

Il 17enne di Sulmona potrebbe aver contratto la malattia, in Italia debellata da tempo e per la quale da quindici anni ormai non si somministra più il vaccino, a causa di un abbassamento delle difese immunitarie, dovuto a una terapia di cortisone alla quale il giovane si stava sottoponendo.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: caso Tbc, nessun contagio tra gli amici del 17enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*