Strada dei Parchi replica alla CGIL: “Posizione politica”

strada-parchi11

Sul progetto di messa in sicurezza della A24 e A25, la “Strada dei Parchi” replica alle obiezioni della Cgil Abruzzo

“Siamo sorpresi della presa di posizione politica della CGIL”, afferma la concessionaria del gruppo Toto in una nota “non tanto per le cose che afferma, ma per la fonte dalla quale trae ispirazione. E soprattutto perché non considera e trascura un elemento importante: siamo in presenza sì di un obbligo di legge, ma anche di un obbligo di responsabilità: mettere in sicurezza l’autostrada che corre lungo uno dei tratti sismici più delicati del Paese. Strada dei Parchi” -continua la concessionaria- “si è mossa negli ultimi due anni tenendo sempre a mente questo obiettivo: scongiurare gli effetti di un terremoto sulla propria rete, studiando e proponendo le migliori tecniche in questo campo. Su questo siamo pronti a confrontarci con tutti, sindacati, parti politiche e rappresentati degli enti locali e nazionali. Al tempo stesso diciamo che non si possono dare giudizi così netti e trancianti come fa la CGIL basandosi su resoconti di stampa. La Cgil non ha visto i progetti e ha espresso un giudizio sulla base di un conformismo ambientalista che parte dal “no” a prescindere. Noi diciamo che siamo disposti a fare un incontro dove illustrare quelli che sono i nostri progetti. Poi siamo disposti ad accettare critiche e appunti. Tutto il resto sono solo prese di posizione politica che nulla hanno a che fare con la realtà del progetto presentato”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

1 Commento su "Strada dei Parchi replica alla CGIL: “Posizione politica”"

  1. Il ponte di Messina costerebbe 8 miliardi, La velocizzazione della ferrovia Pescara Roma 2,2 milardi, 6 miliardi un intervento sull’autostrada Pescara Roma con una diminuzione del tempo di percorrenza di 10 minuti. C’è qualcosa che non torna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*