Stalking: a Chieti giovane ai domiciliari

tribunalechieti

Deve rispondere di sequestro di persona e stalking a Chieti un giovane finito ai domiciliari, dopo la denuncia dell’ex fidanzata e dei familiari di lei.

La vicenda è avvolta dal dovuto riserbo, ma si è appreso che ieri i carabinieri del NOR di Chieti hanno posto agli arresti domiciliari un giovane accusato di stalking e sequestro di persona nei confronti della ex fidanzata. E’ stata proprio quest’ultima, assieme ai suoi familiari (compresa una nonna) a fargli collezionare una serie di denunce che hanno innescato le indagini. A sua volta il giovane ha presentato una controquerela, e i suoi legali hanno annunciato che -nell’interrogatorio di garanzia delle prossime ore- verranno presentati anche degli sms della ragazza che si sarebbe scusata per il comportamento dei suoi familiari. Il Gip ha tuttavia concluso in linea con le ipotesi accusatorie, accogliendo la richiesta di arresti domiciliari, pur attenuati dalla possibilità concessa al giovane di svolgere il proprio orario di lavoro.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Stalking: a Chieti giovane ai domiciliari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*