Spoltore: furti in pizzeria e paninoteca, appello al prefetto

furti-negozi

Spoltore: una paninoteca di Villa Raspa e una pizzeria di Santa Teresa sono gli ultimi due obiettivi della delinquenza che imperversa negli ultimi mesi a Spoltore e che spaventa cittadini e commercianti.

Furti in appartamenti e in negozi anche in pieno giorno fanno maturare nelle coscienze un senso di insicurezza e paura, tanto che 150 residenti di Santa Teresa di Spoltore hanno firmato una petizione per chiedere più controlli, rivolgendosi al prefetto di Pescara, Francesco Provolo, ai carabinieri e ai vigili urbani. Nei giorni scorsi anche il sindaco Luciano Di Lorito aveva chiesto l’intervento del prefetto.

Intanto i cittadini vigilano da sé e si tengono costantemente aggiornati, scambiandosi informazioni in un gruppo su whatsapp.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: furti in pizzeria e paninoteca, appello al prefetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*