Smaltimento illecito di rifiuti a Tufillo, denunciato imprenditore

I Carabinieri Forestali di Gissi hanno individuato e denunciato la ditta responsabile dell’abbandono incontrollato di rifiuti speciali nell’area artigianale “Ischia” a Tufillo.

L’accertamento, che risale allo scorso mese di febbraio, ha avviato le indagini per raccogliere tutti gli elementi utili alla individuazione dei responsabili dell’abbandono. Ed è grazie all’osservazione di alcuni particolari reperti all’interno del cumulo di rifiuti che sono riusciti a risalire all’impresa ritenuta responsabile: una ditta di Pretoro, che si sarebbe disfatta in modo illecito di alcune apparecchiature dalle quali si evinceva l’identità del fornitore.
Dunque, si è proceduto a deferire alla competente autorità giudiziaria il legale rappresentante dell’impresa, che oltre all’avvio a recupero o smaltimento dei rifiuti ed al ripristino dello stato dei luoghi, rischia una sanzione in sede amministrativa la somma di € 6.500,00.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Smaltimento illecito di rifiuti a Tufillo, denunciato imprenditore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*