Sisma: in Abruzzo per cinque comuni bollette Enel sospese

contatore enel bolletta

I primi provvedimenti del Governo per i comuni colpiti dal sisma in Abruzzo: in cinque di essi sospesi i termini di pagamento di bollette di luce e gas Enel

A seguito del terremoto del 24 agosto scorso, Enel ha reso noto di aver recepito il provvedimento dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico che ha disposto la sospensione dei termini di pagamento delle fatture per la fornitura di energia elettrica e gas emesse o da emettere da tale data per i comuni colpiti dal sisma, individuati nel comunicato del consiglio dei ministri n.126.
I comuni abruzzesi interessati sono: Montereale, Capitignano e Campotosto in provincia dell’Aquila e Valle Castellana e Rocca Santa Maria in provincia di Teramo.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sisma: in Abruzzo per cinque comuni bollette Enel sospese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*