Sisma Abruzzo, 18 mln nel decreto su Enti Locali

18 milioni per il sisma in Abruzzo finanziati dal decreto Enti Locali convertito in legge dal Senato. Pezzopane: “Ancora una volta il M5S ha votato contro”

“Il decreto sugli enti locali che questa mattina abbiamo approvato definitivamente al Senato contiene le misure richieste dagli enti locali per evitare il dissesto finanziario dei Comuni dell’Aquila e del Cratere”. Lo ha comunicato la senatrice Pd Stefania Pezzopane (nella foto con il sottosegratrio Paola De Micheli).

A L’Aquila andranno 16,5 milioni, ai Comuni del Cratere e fuori Cratere 2,5 milioni. Sono fondi che serviranno ad evitare il collasso, dovuto alle minori entrate e alle maggiori uscite a causa del sisma e della ricostruzione. Passata anche la modifica che riguarda la semplificazione delle procedure e il funzionamento degli Uffici speciali per la Ricostruzione.

“Si tratta di un grande risultato”, commenta la Pezzopane, “ottenuto con la collaborazione dei deputati del Pd. Nel complesso siamo davvero soddisfatti e questo governo si conferma molto sensibile alle istanze della ricostruzione in Abruzzo. E ancora una volta il M5s ha votato contro il decreto e quindi anche contro questo provvedimento importantissimo che salva i Comuni dal dissesto”

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sisma Abruzzo, 18 mln nel decreto su Enti Locali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*