Sisma: a Teramo restano inagibili locali del Pascal

Aggiornato dalla Provincia il monitoraggio post sisma a Teramo. Restano inagibili alcune aule, i laboratori e l’Auditorium del Pascal

Al termine del sopralluogo dei tecnici della Protezione civile, richiesto dalla Provincia, si è deciso di dichiarare inagibili i laboratori e l’auditorium dell’istituto Pascal di Teramo e tre “corpi” della scuola comprendenti: due aule per piano per tre piani; a piano terra l’ingresso a palestra e bagni; al primo e secondo piano un’ aula e un bagno per ogni piano.
Ora andranno individuati gli interventi e trovate le risorse necessarie per sistemare le parti danneggiate. Tutte questioni -spiega una nota della Provincia. che saranno poste al tavolo istituzionale convocato dal capo del dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, e dal commissario straordinario per la ricostruzione delle zone colpite dal sisma, Vasco Errani, a Montereale e al quale parteciperà anche il presidente della provincia di Teramo Renzo Di Sabatino.

In seguito ai sopralluoghi di ieri sera, insomma, la situazione per il Pascal si è rilevata più critica del previsto mentre viene confermata la riapertura dell’Iti dove i danni sono di tipo superficiale e non strutturale e l’intervento già posto in essere dall’ente risulta sufficiente al ripristino dei luoghi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sisma: a Teramo restano inagibili locali del Pascal"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*