SI sente male e muore sul Gran Sasso

Per un improvviso malore un 52enne muore sul Gran Sasso. Inutile l’intervento dell’elicottero a quota 2000 metri.

 

Si è sentito male durante una passeggiata in montagna, e ad essergli fatale è stato probabilmente un infarto. Nulla da fare per un 52enne di Isola del Gran Sasso: un amico che era con lui ha chiamato il 118, ma all’arrivo dell’eliambulanza i sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.
La tragedia è accaduta sul versante teramano del Gran Sasso a circa duemila metri in localita’ Madonnina. L’elicottero decollato dall’Aquila ha raggiunto il gruppo degli escursionisti in quota e ha trasportato la salma all’ospedale di Teramo.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "SI sente male e muore sul Gran Sasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*