Sfollato da Via Lago di Borgiano a Pescara trovato morto in hotel

Un uomo sfollato da Via Lago di Borgiano a Pescara è stato trovato senza vita nell’albergo che lo ospitava.

Il corpo di un uomo è stato trovato nel pomeriggio, verso le 18.30, all’interno della stanza di un Hotel di Pescara, in via da Vestea, nel quartiere Portanuova. Al momento non si conoscono le cause della morte, anche se sul corpo, ad un primo esame del medico legale, non sarebbero stati evidenziati segni di violenza. L’uomo viveva in albergo da alcune settimane; l’alloggio gli era stato assegnato dal Comune di Pescara dopo lo sgombero delle palazzine di via Lago di Borgiano avvenuto nelle settimane scorse per problemi di agibilità. Del ritrovamento sono stati avvisati anche il vicesindaco di Pescara Antonio Blasioli e i Servizi Sociali. Dopo l’allarme alla sala operativa del 118 e della Questura, sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato e i sanitari del 118, che hanno potuto solo constatarne la morte.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sfollato da Via Lago di Borgiano a Pescara trovato morto in hotel"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*