Scuola: domani lo sciopero degli addetti alle pulizie e al decoro

Ventiquattro ore di sciopero nazionale dei lavoratori addetti alle pulizie e al decoro nelle scuole: a proclamarlo per la giornata di domani è l’unione sindacale di base (Usb). L’assemblea regionale in Abruzzo si terrà a Torricella Sicura.

Sfruttamento del personale con aumento dei carichi di lavoro, orari iperflessibili, trasferte non retribuite e ferie forzate sono le situazioni denunciate dall’Usb che per lo sciopero di domani ha scelto lo slogan “Rompiamo le catene”.

“Dopo la multa dell’autorità antitrust alle imprese di pulizie, per aver creato un vero e proprio cartello falsando gli esiti della gara Consip, in violazione di leggi nazionali ed europee, e a seguito della bocciatura del ‘sistema’ scuole belle da parte dell’autorità anticorruzione, che aveva evidenziato le criticità degli appalti, l’Usb chiede soluzioni per rendere più funzionale la scuola attraverso l’internalizzazione del servizio, con inserimento degli addetti nelle graduatorie per l’assunzione come personale Ata”.

L’assemblea regionale in Abruzzo si terrà in provincia di Teramo a Torricella Sicura, presso la sala della comunità montana monti della Laga a partire dalle 10.

Sii il primo a commentare su "Scuola: domani lo sciopero degli addetti alle pulizie e al decoro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*