Scippo a Guardiagrele con il motorino in pieno centro

Preoccupante episodio ieri mattina alla villa comunale: non vi era mai stato in passato uno scippo a Guardiagrele. In due hanno agito con il motorino rubando la borsa a una 72enne.

Ad essere rapinata un insegnante in pensione di 72anni che camminava in via Modesto della Porta, a ridosso della villa comunale (nella foto) diretta ad uno studio medico. Due i malviventi entrati in azione a bordo di uno scooter nero Aprilia 50r poco dopo mezzogiorno, con il volto coperto dai caschi: uno è improvvisamente sceso dal sedile e non ha dato nemmeno il tempo alla donna di rendersi conto di quanto accadesse, strappandole violentemente la borsa dalle mani. Per fortuna la vittima del borseggio non è caduta, ed ha immediatamente richiamato con le urla l’attenzione dei passanti, che hanno individuato la moto, ma non sono riusciti ad inseguirla. I malviventi si sono dileguati attraverso via Orientale facendo perdere le loro tracce. Nella borsa la malcapitata aveva circa 250 euro in contanti, documenti e carte di credito. Si tratta del primo caso di scippo a Guardiagrele, dove la tensione dei residenti negli ultimi mesi è cresciuta anche per effetto di una serie di rapine, anche violente, verificatesi nelle abitazioni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Scippo a Guardiagrele con il motorino in pieno centro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*