Scandalo formazione Aq: nuovi sequestri. Immobili

Guardiadifinanzateramo

Scandalo  formazione Aq :  nuovi  sequestri. Immobili del valore di 121 mila euro sequestrati dalla Guardia di Finanza al legale rappresentante e all’amministratore delegato  pro tempore  di Confartigianato.

I militari del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza de L’Aquila hanno effettuato il sequestro su richiesta della sezione giurisdizionale della  Procura regionale della Corte dei Conti de L’Aquila. Le indagini sono partite nell’ambito di una inchiesta su presunti illeciti nell’erogazione di fondi nazionali destinati alla formazione professionale. Confartigianato Imprese de L’Aquila nel 2011 aveva ottenuto  205 mila euro di finanziamenti  per effettuare corsi di formazione professionale ,finanziati da Confartigianato Roma, nell’ambito del progetto sulla Formazione a favore delle imprese e dei lavoratori aquilani colpiti dal sisma del 2009. Le indagini dei finanzieri hanno accertato che  nel rendiconto delle attività svolte i due amministratori di Confartigianato hanno inserito prestazioni di docenza e tutoraggio mai  effettuate o eseguite  solo in parte.  L’accusa nei loro confronti è di truffa ai danni dello Stato.

 

Sii il primo a commentare su "Scandalo formazione Aq: nuovi sequestri. Immobili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*