Sant’Omero: furto con scasso in un bar tabaccheria

Ennesimo furto con scasso ai danni degli esercizi commerciali in provincia di Teramo: colpita una tabaccheria di Sant’Omero da quella che potrebbe essere una banda organizzata proveniente dalla Campania.

Tutto è accaduto nella notte tra lunedì e martedì, quando tre malviventi sono entrati in azione intorno alle 3,10 ai danni del bar tabaccheria “Caracas” di Sant’Omero, di fronte all’ospedale Val Vibrata. In due hanno forzato il blocco della saracinesca del negozio con attrezzi da scasso e, una volta dentro al bar, hanno portato via sigarette, gratta e vinci, i contanti che erano custoditi nella cassa e altra merce, per un valore totale di circa 5 mila euro. Un terzo malvivente faceva da palo mentre gli altri due svaligiavano il negozio, ma è stato notato da un vigilante dell’ospedale e da un cittadino che lo ha apostrofato, ricevendo una risposta dall’accento straniero.

Ultimato il colpo, i due ladri sono usciti dalla tabaccheria e, insieme al terzo complice, sono fuggiti a bordo di un’Audi A8 grigia, risultata rubata nel 2017 ad Ariano Irpino in provincia di Avellino. La banda di criminali è poi fuggita in A14, procedendo in direzione sud dal casello Val Vibrata.

Prima di assaltare la tabaccheria di Sant’Omero, i tre malviventi avrebbero tentato un furto in un locale di Nereto, ma il nebbiogeno e l’allarme li avrebbero fatti desistere dal portare a termine il loro proposito criminoso.

Del caso si stanno occupando i carabinieri di Nereto.

Sii il primo a commentare su "Sant’Omero: furto con scasso in un bar tabaccheria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*