Sangue: appello ai donatori per compensare le carenze

Appello del centro nazionale sangue ai donatori per compensare le carenze in diverse regioni italiane.

In diverse regioni italiane manca il sangue, complice anche il picco influenzale che costringe a casa i donatori abituali. E’ l’allarme lanciato dal centro nazionale sangue dell’istituto superiore di sanità, che in un post lasciato sul proprio sito si rivolge alle associazioni di donatori.

“Si segnala la diffusa carenza di emazie nelle regioni Lazio, Puglia, Campania e Toscana, ma allo stesso tempo l’indisponibilità delle regioni solitamente eccedentarie a compensare e addirittura la carenza presso le regioni Lombardia e Piemonte”: è quanto scrive in una nota il Cns, centro nazionale sangue. “Auspicando una pronta ripresa della raccolta, anche grazie al prezioso contributo attivo e tempestivo delle associazioni dei donatori, rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori iniziative in merito”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Sangue: appello ai donatori per compensare le carenze"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*