San Salvo: sequestrati gonfiabili e pesce in spiaggia

Operazione congiunta di polizia municipale e carabinieri di San Salvo contro il commercio abusivo: sequestrati gonfiabili, articoli da mare e pesce in spiaggia.

I circa 60 kg di pesce sequestrato erano esposti su una carriola per essere venduti e sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e consegnati al servizio veterinario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti per inosservanza delle norme sul commercio di alimenti.

La polizia municipale di San Salvo, coordinata dal comandante Vincenzo Marchioli, è impegnata nella lotta al commercio di prodotti sprovvisti della certificazione Ce o contraffatti e venduti illegalmente sul lungomare e sulla spiaggia. L’azione investigativa si concentrerà sull’individuazione delle centrali di acquisto della merce poi destinata alla vendita.

ppmm2_20160721ppmm_20160721

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "San Salvo: sequestrati gonfiabili e pesce in spiaggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*