San Salvo, marijuana coltivata sul balcone. 2 denunce della GDF

Su un balcone di una abitazione in pieno centro a San Salvo marijuana coltivata e venduta. Due denunciati dalla Guardia di Finanza. Sequestrate 6 piante

I Finanzieri della Compagnia di Vasto, dopo aver notato uno strano andirivieni di persone che con atteggiamenti furtivi entravano ed uscivano da una abitazione nel centro di San Salvo, hanno deciso di procedere alla perquisizione di una persona dall’atteggiamento particolarmente sospetto. Si è poi estesa la perquisizione anche all’abitazione, al cui interno c’era anche un “palo” che aveva la funzione di segnalare la presenza di possibili forze dell’ordine nei pressi. Sul balcone sequestrata una piantagione di marijuana “fai da te” composta da più di 6 piante di cannabis indica, con altezza superiore agli 80 cm. C’erano anche materiale di concimazione e diversi attrezzi agricoli, utilizzati per l’illecita coltivazione della droga, e 32 gr. di hashish abilmente occultati, due apparecchi per tritare la marijuana, due bilancini di precisione e un’ascia di acciaio con impugnatura in plastica, quest’ultima nascosta nella vaschetta dello scarico del water. Lo stupefacente sequestrato, immesso in commercio, avrebbe fruttato circa  4.000 euro. I due sono stati denunciati alla locale Procura e le indagini sono ancora in corso al fine di individuare eventuali altre responsabilità.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "San Salvo, marijuana coltivata sul balcone. 2 denunce della GDF"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*