San Giovanni Teatino, in arrivo la videosorveglianza

Più prevenzione e controllo sul territorio di San Giovanni Teatino: arriva la videosorveglianza del progetto “Città Serena”.

Il comitato presieduto dal Prefetto di Chieti Antonio Corona, nell’ultima riunione, ha acceso il “semaforo verde”, esprimendo apprezzamento per le caratteristiche tecniche del progetto, nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

Il sindaco Luciano Marinucci ha dato merito alla struttura comunale e alla professionalità del personale in grado di realizzare il progetto in tempi davvero strettissimi per poter utilizzare fondi FAS.

“Tutto è pronto perché entro la fine dell’anno il nostro territorio sia presidiato da almeno 14 videocamere che saranno sistemate in punti strategici. Prima però il regolamento. E’ pronto, ma dovrà essere deliberato dal consiglio comunale nella prossima riunione. Subito dopo inizierà l’installazione”.

L’auspicio del Sindaco è che la presenza di videocamere rappresenti un forte deterrente alla criminalità: furti in abitazione, atti di vandalismo e danneggiamenti di strutture pubbliche che avevano preoccupato la cittadinanza la scorsa primavera. Nei prossimi giorni vi saranno incontri illustrativi alla cittadinanza delle caratteristiche e le finalità del progetto che sarà attivo e funzionante entro la fine dell’anno.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni Teatino, in arrivo la videosorveglianza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*