San Giovanni Teatino: illuminazione pubblica a risparmio

comune-san-giovanni-teatino

San Giovanni Teatino: il comune si doterà presto di un’illuminazione pubblica a basso consumo, aderendo al programma comunitario “Elena” con un risparmio di 91 mila euro all’anno.

L’illuminazione pubblica sarà migliore, sicura ed efficiente e costerà meno. I lavori di “Riqualificazione energetica e gestione dei sistemi degli impianti di pubblica illuminazione del Comune di San Giovanni Teatino”, affidati alla ditta CEIT Impianti srl, sono stati consegnati lo scorso venerdì 19 febbraio 2016.

L’intervento di efficientamento energetico rientra nel programma “Elena” (European Local Energy Assistance), attivato dalla Provincia di Chieti nell’ambito del “Patto dei sindaci”. Nel marzo del 2014, fu Giorgio Di Clemente, all’epoca vicepresidente della Provincia e oggi vicesindaco di San Giovanni Teatino, a stimolare l’attivazione della procedura di evidenza pubblica per selezionare una Energy Service Company a cui affidare la concessione mista di beni e servizi per la riqualificazione energetica e la gestione degli impianti di pubblica illuminazione nei comuni di tutta la provincia. L’ATI aggiudicataria risultò composta da CEIE Power spa (mandataria) e CEIT Impianti srl (mandante).

“Il contratto attuativo con il nostro Comune è stato sottoscritto lo scorso 16 novembre 2015”, ha dichiarato il vicesindaco Giorgio Di Clemente. “Il 22 dicembre la CEIT ha presentato il progetto di riqualificazione energetica e gestione degli impianti di pubblica illuminazione che la giunta comunale ha approvato con la delibera n.10 del 21 gennaio 2016”.

Il costo netto dell’intervento che effettuerà la CEIT impianti srl ammonta a 696.862,08 euro.

“Grazie a questo intervento il Comune di San Giovanni Teatino risparmierà oltre 90 mila euro l’anno, ma soprattutto saranno abbattuti sprechi e consumi energetici, nell’ambito degli obiettivi del programma comunitario Elena”, ha spiegato il sindaco Luciano Marinucci. “Per il contratto, che ha durata di 15 anni, il Comune pagherà un canone annuo di circa 120 mila euro, spesa che sarà abbondantemente compensata dai risparmi derivanti dalla fornitura di energia elettrica e dal servizio di manutenzione (concessione mista beni e servizi) che saranno garantiti dalla CEIT Impianti srl”.

Lo scorso lunedì 22 febbraio, la ditta ha avviato i lavori, sostituendo i corpi illuminanti e iniziando dalle zone di via Salara e via Vicenza. I lavori interesseranno tutte le strade comunali di San Giovanni Teatino a partire dalle prossime settimane.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni Teatino: illuminazione pubblica a risparmio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*