San Giovanni Teatino: droga, 23enne ai domiciliari

marijuana

Arrestato dai carabinieri a San Giovanni Teatino per droga un 23enne originario di Pescara. Stava cedendo dosi di marijuana

Il 23enne di Pescara e residente a San Giovanni Teatino è stato fermato ieri sera dai Carabinieri del NOR della Compagnia di Chieti, e posto ai domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. Il giovane, già noto ai carabinieri , è stato sorpreso mentre cedeva dosi di marijuana a un 23enne di Pescara, anch’egli noto alle Forze dell’Ordine ed un 24enne della provincia di Isernia incensurato, segnalati alle competenti Prefetture. I Carabinieri avevano già notato il giovane nel pomeriggio nel centro di San Giovanni Teatino. Dopo aver seguito per diverse ore i suoi spostamenti, lo hanno sorpreso proprio mentre stava cedendo la droga. La perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare ulteriori 65 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e 180 euro in contanti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni Teatino: droga, 23enne ai domiciliari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*