Roseto: 44enne romeno salvato in mare dai bagnanti

Ha rischiato di annegare in mare per un improvviso malore, ma è stato prontamente soccorso da bagnanti e bagnini: è accaduto a Roseto a un 44enne romeno, ricoverato in rianimazione all’ospedale di Giulianova.

L’incidente è avvenuto intorno alle 11 di ieri mattina. L’uomo, residente da tempo a Montereale, in provincia de L’Aquila, si era recato sulla costa teramana con moglie e figli per trascorrere una piacevole domenica al mare, ma, entrato in acqua per cercare refrigerio dal grande caldo, ha iniziato ad annaspare. Ad accorgersi della difficoltà del 44enne, che dal largo chiedeva aiuto, sono stati alcuni bagnanti che si sono precipitati in acqua insieme ai bagnini, riportando a riva l’uomo a cui sono stati prestati i primi soccorsi da una dottoressa al settimo mese di gravidanza e un dentista che erano in spiaggia e che gli hanno praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca, in attesa dell’arrivo dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale di Giulianova, dove è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione, in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Altro salvataggio ieri anche ad Alba Adriatica, dove un 30enne è stato salvato da un bagnino a trenta metri dalla riva: il giovane ha bevuto molta acqua, ma per lui non ci sono state conseguenze gravi.

Infine a Martinsicuro un 20enne è stato tratto in salvo da un 50enne in vacanza con la famiglia e che è intervenuto prontamente, prestando soccorso al ragazzo che fortunatamente ha vissuto solo momenti di panico.

Sii il primo a commentare su "Roseto: 44enne romeno salvato in mare dai bagnanti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*