Roccaspinalveti, falso medico ruba in casa di un’anziana

chieti-estorsione-all-ex-70ennecarabinieri

Con il classico trucco si introduce in casa di una anziana donna a Roccaspinalveti. Si spaccia per medico e le sottrae 2500 euro.

E’ successo l’8 ottobre scorso, quando C.A., un vastese di 46 anni, si è presentato come medico della ASL per una visita medica a domicilio, intrufolandosi nell’abitazione di una 87enne. All’anziana ha rubato 2500 Euro in un comò della camera da letto. I Carabinieri lo hanno individuato e gli hanno notificato un ordine di custodia cautelare ai domiciliari del Gip di Vasto per furto aggravato. le indagini si sono prontamente indirizzate sull’indagato. Gli investigatori parlano di “risultanze investigative scaturite dalle puntuali e tempestive indagini svolte dagli uomini della locale Stazione Carabinieri che avevano immediatamente preso a cuore la vicenda, subito dopo la denuncia sporta dalla vittima.

“La vicenda” -spiegano i Carabinieri- “evidenzia una delle tante subdole tecniche messe in atto dai malviventi per raggirare anziani e persone deboli. In questi casi si invitano i cittadini che dovessero incappare in situazioni analoghe a segnalare, nell’immediatezza, quanto sta accadendo al 112 per consentire un tempestivo intervento”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Roccaspinalveti, falso medico ruba in casa di un’anziana"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*