Roccaraso, cade in un pozzo di 5 metri, è grave

Grave una designer di S.Maria Capuavetere, che a Roccaraso cade in un pozzo non segnalato adiacente una pista di sci.

Paura ieri a Roccaraso, nel bel mezzo di una domenica di sci. Una giovane professionista campana è stata salvata dai carabinieri dopo essere precipitata in un pozzo nei pressi della pista di sci “Paradiso”, in un terreno che -secondo i primi accertamenti- potrebbe appartenere al demanio comunale. Intorno alle 13 la ventiseienne camminava a piedi a ridosso della pista attendendo che il fidanzato terminasse di sciare, quando inavvertitamente è precipitata in un pozzo profondo 5 metri, destinato alla raccolta di acqua piovana. Ad accorgersi della caduta, fortunatamente, un’amica che era nei pressi, e che ha subito fatto scattare i soccorsi: sul posto si trovavano due militari della Folgore fuori servizio che hanno prestato le prime cure e che hanno allertato i Carabinieri sciatori. La ragazza e’ stata riportata in superficie immobilizzata su una barella. Con la motoslitta la giovane è stata trasportata in ospedale a Castel di Sangro, in gravi condizioni per il politrauma causato dalla caduta. Il pozzo, ricoperto dalla neve, non era ben segnalato, secondo i testimoni, e probabilmente coperto solo da tavole di legno deteriorate. I carabinieri stanno svolgendo le indagini per accertare le responsabilità.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

1 Commento su "Roccaraso, cade in un pozzo di 5 metri, è grave"

  1. Veramente il primo soccorso l’hanno fatto 2 militari della Folgore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*