Riti satanici in Marsica, a fuoco roulotte a Trasacco

Notte movimentata, quella di Halloween a Trasacco: simboli esoterici in uno spiazzo circondato da lumini: ancora riti satanici in Marsica?

A Trasacco i “resti” di una festa clandestina in una cava abbandonata scoperti dai vigili del fuoco, intervenuti per la segnalazione di incendio di una roulotte, in Via Pecorale. Sul posto, ieri mattina, sono stati trovati lumini, croci, bambolette, ed altri simboli “satanici”. Resti di un rito vero e proprio o di una goliardata in grande stile? Chiunque sia stato, ha dovuto abbandonare le zona in fretta, in quanto i lumini sistemati nello spiazzo hanno alimentato il fuoco con il vento e incendiato un container ed una roulotte nello spiazzo. I Carabinieri, intervenuti con i Vigili del Fuoco, hanno preso la cosa comunque sul serio, aprendo una indagine attraverso una accurata relazione. Non si tratta del primo caso al vaglio delle forze dell’ordine per presunte “messe nere” nella Marsica, dove negli ultimi tempi sono stati anche profanati cimiteri e rinvenute scritte con simboli satanici. Tra il materiale messo in salvo dai vigili del fuoco sul luogo dall’incendio anche un fantoccio con le sembianze di un sacerdote, una sepoltura improvvisata ed una enorme croce con blocchi di cemento stessa al suolo, come se si trattasse di una tomba.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Riti satanici in Marsica, a fuoco roulotte a Trasacco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*